Contenuto principale

Il Consiglio comunale di Valmadrera ha approvato all’unanimità, nella seduta dello scorso 29 luglio, il cosiddetto “Piano Diritto allo Studio” per il prossimo anno scolastico 2016/2017; questo documento, che il Comune di Valmadrera – nel rispetto della normativa vigente, adotta entro il 31 luglio di ogni anno, contiene il programma d’indirizzo generale degli interventi considerati necessari e prioritari per il successivo anno scolastico.

“Per il prossimo anno scolastico 2016-2017 – afferma l’Assessore all’Istruzione, Raffaella Brioni - le nostre scuole potrebbero affrontare un momento di grave difficoltà economica, che potrebbe incidere negativamente sull’offerta formativa futura, in conseguenza della situazione di crisi che colpisce il mondo della Scuola e quello degli Enti Locali
Nonostante i tagli del Governo noi riteniamo fondamentale mantenere, nei limiti dei vincoli di bilancio, la stessa attenzione prioritaria all’educazione dei più giovani, le stesse risorse dello scorso anno scolastico, sotto forma di servizi erogati e di contributi alle Scuole per l’ampliamento dell’offerta formativa, attraverso progetti didattici e innovativi condivisi con le Scuole stesse e, con grande soddisfazione posso dire che questo Piano per il diritto allo studio riesce a raggiungere questo obiettivo.”

“Certo – continua l’Assessore - le minori risorse stanziate per la scuola pubblica, potrebbero pesare in modo diretto ed immediato anche sui costi di funzionamento organizzativo delle Scuole sulle famiglie, pertanto sarà fondamentale , nel prossimo anno scolastico,- una condivisione della responsabilità delle scelte con le scuole. Nel decidere la destinazione delle risorse comunali disponibili sarà quindi importante la massima cooperazione tra le Scuole e l’Assessorato all’Istruzione e alla Cultura e i suoi uffici per decidere gli investimenti e i progetti prioritari e per destinare le risorse alle attività didattiche e integrative, ai progetti ed attività di ampliamento dell’offerta formativa.”

La previsione di spesa complessiva degli interventi previsti dal Piano per l’a.s. 2016-2017 è di €. 1.585.516,00 con un contributo presunto complessivo da parte delle famiglie, della Regione e di altri Enti e Istituzioni di € 351.875,00. L’onere diretto a carico del Comune sarà quindi di €. 1.233.641,00, di cui €. 316.341,00 in servizi e attività didattiche e socio-educative; la parte restante, per €. 917.300,00, è destinata a manutenzioni, arredi, utenze e investimenti strutturali..

Il Sindaco Donatella Crippa, l’Assessore Brioni e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Tentori, evidenziano soprattutto il monitoraggio continuo della “salute” degli edifici scolastici ed esprimono soddisfazione per la possibilità di investire €. 690.000,00 in progetti di miglioramento strutturale e sicurezza degli edifici scolastici, grazie agli “spazi finanziari” concessi dal Governo, cioè soldi del Comune svincolati dal patto di stabilità. In particolare si segnalano le opere di adeguamento alle normative in materia di prevenzione incendi e completamento della normalizzazione dell’impianto elettrico alla Scuola Secondaria di 1° Grado L.B. Vassena ( € 90.000,00), l’intervento di manutenzione straordinaria con sostituzione dei serramenti al corpo della palestra della Scuola Secondaria di 1° Grado “L.B.Vassena” e all’ala vecchia della Scuola dell’Infanzia “Paolo VI” (€ 145.000,00 - di cui €. 75.000 per la Scuola Secondaria e €. 70.000 per la Scuola dell’Infanzia), l’adeguamento alle normative in materia di prevenzione incendi e intervento di manutenzione straordinaria con sostituzione dei serramenti esterni alla Scuola Primaria Leopardi (€ 455.000,00).
“Sicuramente - dichiara l’Assessore Brioni - le risorse a disposizione possono essere utilizzate in tanti modi e sono certa che qualcuno potrà storcere il naso di fronte ad uno stanziamento così consistente destinato ai soli servizi scolastici. Noi però pensiamo che investire sui più piccoli e sui più giovani sia la migliore forma di investimento per il futuro. Quello che oggi seminiamo darà frutto domani: se oggi puntiamo su educazione, istruzione e formazione, avremo domani cittadini migliori, più attenti e più responsabili.”

Tutte le informazioni relative al Piano per il Diritto allo studio sono disponibili sul nuovo sito del Comune di Valmadrera www.valmadrera.gov.it – Sezione Servizi Scolastici.