Contenuto principale

Risultati immagini per caldo estivo

 

Anche quest’anno l’ATS Brianza, in base alla nota di Regione Lombardia avente per oggetto “ Indicazioni per la gestione e la prevenzione degli effetti conseguenti a ondate climatiche caratterizzate da  elevate temperature ambientali - anno 2018”, ha predisposto un piano di interventi per alleviare le problematiche legate al periodo estivo nei soggetti fragili.

E' previsto sul sito di ATS Brianza il collegamento al sito di ARPA Lombardia (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) che pubblica giornalmente i bollettini meteo con le previsioni climatiche per i tre giorni successivi.

Ciascuno dei tre giorni considerati da ogni bollettino è qualificato con uno dei cinque livelli crescenti di disagio, da considerarsi medi e teorici, poiché nella percezione del calore intervengono variabili fisiche individuali e ambientali e per i quali sono indicati in senso generale azioni da porre in atto in ottica preventiva generale:

  1. Normalità: nessun disagio.
  2. Disagio debole: è possibile una sensazione di affaticamento a seguito di prolungata esposizione al sole e/o attività fisica.
  3. Disagio moderato: prudenza, è consigliabile limitare le attività fisiche più pesanti svolte all’aperto.
  4. Disagio forte: forte sensazione di malessere, pericolo, occorre evitare le attività fisiche in luoghi non climatizzati.
  5. Disagio molto forte: pericolo grave, è fortemente consigliato interrompere le attività fisiche in luoghi non climatizzati.

Regione Lombardia 10 regole d'oro per affrontare il caldo estivo

Regione Lombardia Sotto il sole con la giusta protezione